la scala

La scala

Sembra una normale scala in legno, tutta in legno, di quelle che quando ci poggi il piede sopra scricchiolano e non puoi, nonostante tu ci provi, percorrerla senza fare rumore. Ma per me è molto di più di una semplice scala in legno quella che salgo la sera per andare a dormire, con le luci

il muschio

Il muschio

Lo sfiori e sembra velluto, ma è meglio del velluto, perché ti lascia quella sensazione di fresco dovuto alle goccioline di umidità che in autunno vi restano attaccate in qualsiasi momento della giornata. E il suo profumo? Inconfondibile, è puressenza di bosco! E se da piccola, in estate, andavi per boschi a raccoglierne un po’

pianetino

Pianetino

Di che pianeta sei? Lu-Ki-Stella! Qualcuno dice che sembro una gnoma, qualcun altro una fatina del bosco. Io mi sento un mix di entrambe, ma forse più gnoma, soprattutto per come mi vesto (a volte potrei quasi assomigliare a un Puffo). Aggiungerei però anche un pizzico di Heidi, per le guanciotte spesso rosse e paffute

la magia di luna

La magia di Luna

Qualche giorno fa un’amica – per ora solo virtuale, ma che spero di conoscere presto di persona – ha condiviso con me un racconto che vede come protagonista Luna. Alle sue parole mi sono profondamente commossa perché gli animali, spesso, fanno miracoli, uniscono persone, creano ponti tra le anime senza bisogno di parole. Lei insegna